RAPINARONO A MAIORI E POSITANO ARRESTATI TRE GIOVANI NAPOLETANI


Sono accusati di due rapine commessi ai danni di altrettante banche di Maiori e Positano, nonchè di sequestro di persona. In manette sono finiti tre giovani del Napoletano, di 23, 24 e 27 anni. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state richieste dai pm della procura di Salerno Katia Cardillo e l’agropolese Antonio Cantarella, a seguito delle indagini portate avanti dai carabinieri della compagnia di Amalfi, agli ordini del capitano Alberto Sabba.La prima rapina era stata commessa il 24 aprile scorso, quando, presso l’istituto di credito “Banco di Napoli” di Maiori, due giovani con il volto scoperto, avvalendosi di un terzo complice esterno, commisero una rapina mediante l’utilizzo di un “paralizzatore elettrico”, rinchiudendo gli impiegati, sotto chiave, all’interno di un archivio, asportando la somma contante di euro 13.500 euro, facendo poi perdere le proprie tracce.

Il 31 maggio, poi, al “Monte dei Paschi di Siena” di Positano, fu commessa un’analoga rapina che permetteva ai malfattori di portare via la somma contante di 30 mila euro e di 25mila dollari.L’analisi dei filmati delle telecamere a circuito chiuso e del modus operandi dei due eventi criminosi nonché le attività tecniche (rilievi dattiloscopici ed analisi dei flussi telefonici) permettevano ai militari di accertare senza alcun ragionevole dubbio la corrispondenza tra gli autori della prima e quelli della seconda rapina.Contestualmente all’applicazione della misura cautalre, i militari dell’arma e alle prime luci dell’alba hanno anche svolto perquisizioni nei comuni di Giugliano in Campania, Qualiano e Villaricca, dove risiedono i tre soggetti arrestati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...