SAN GREGORIO MAGNO VA A GIOCARE A CALCETTO E MUORE


Antonio era andato a giocare a calcetto insieme al solito gruppo di amici nel campetto a pagamento. Durante la partita il ragazzino, di appena 12 anni, si è accasciato al suolo sentendosi male. Il suo cuore si è fermato senza ripartire più. Inutile la corsa all’ospedale di Contursi. La salma è all’interno del nosocomio dove verrà sottoposta ad un’autopsia per cercare di risalire ai motivi del malore che hanno portato la vita di un 12enne a spezzarsi così improvvisamente. La comunità di San Gregorio Magno è, come prevedibile, sotto choc. La notizia è rimbalzata nel paese di casa in casa visto che tutti conoscevano Antonio e tutti conoscevano la sua famiglia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...