AGROPOLI ORA BISOGNA SFRUTTARE AL MEGLIO IL POTENZIALE


Dopo la partita contro il Cosenza, ad Agropoli non si fanno drammi. La dirigenza non è certo soddisfatta per il risultato sfuggito proprio in extremis, ma promuove il tecnico Nastri, che invece non trova molti consensi all’interno della tifoseria. I dubbi restano su di un attacco che non ha espresso ancora tutto il suo valore. Mallardo fatica ad entrare in condizione, e paga più di altri la mancanza di applicazione degli schemi di Nastri da parte della squadra. Altra nota dolente arriva da Manfredini, non tanto per il valore indiscutibile del calciatore che rappresenta l’immagine della società, ma per il suo sbagliato impiego che non gli consente di giocare al meglio. Manfredini è un calciatore dalla grande falcata che ha bisogno di spazi nei quali affondare, ma questo non sembra essere stato compreso dal tecnico che invece lo vuole funzionale al suo schema. Con una squadra più compatta e con delle ripartenze più repentine, probabilmente Manfredini avrebbe potuto dare qualche punto in più alla compagine del presidente Cerruti. Voler imporre per forza il proprio gioco e reiterare questa condizione ha rappresentato, fino a questo momento, un handicap per Manfredini, ma anche per un attacco che soffre costantemente per i pochi palloni giocabili forniti dai compagni. La linea mediana, a detta di molti la più forte della categoria, non riesce a far ripartire la compagine di Nastri perché la squadra non è dinamica, rimane lunga, e permette la chiusura di tutti gli spazi. Il tecnico durante la settimana lavora benissimo, ma l’Agropoli fatica a diventare squadra perché Nastri pur sciorinando un ventaglio di schemi molto validi, questi non vengono applicati dai calciatori. Fare chiarezza su questi aspetti potrebbe essere la via verso il ritrovamento di una condizione non solo atletica che porterebbe ai risultati sperati.

Sergio Vessicchio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...