E’ MORTO SCHETTINO IL VESCOVO DI TEGGIANO POLICASTRO ATTUALMENTE ERA VESCOVO DI CAPUA I FUNERALI DOMENICA PROSSIMA


 

A lutto la diocesi di Teggiano-Policastro per la improvvisa scomparsa dell’arcivescovo Bruno Schettino deceduto, la notte scorsa, a seguito di un arresto cardiaco. Monsignor Schettino, 71 anni, presidente della Commissione Episcopale per le migrazioni e membro della Conferenza Episcopale Campana, fu vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro dal 4 aprile 1987 al 29 aprile 1997 allorquando gli fu assegnata la sede arcivescovile di Capua.

Stroncato da un infarto durante la notte appena trascorsa. Così l’arcivescovo di Capua Bruno Schettino ha lasciato l’intera comunità di fedeli. La salma verrà trasportata con ogni probabilità all’interno della Cattedrale. Aveva 71 anni ed era stato nominato alla guida della diocesi di Capua il 29 aprile del 1997. Il decesso sarebbe avvenuto intorno alle tre di notte.  Nato a Marigliano, nella diocesi di Nola, il 5 gennaio del 1941. Era il presidente della Commissione Episcopale per le migrazioni e membro della Conferenza Episcopale Campana. Laureato in Filosofia, fu ordinato presbitero il 28 giugno 1964, eletto alla sede vescovile di Teggiano-Policastro l’11 febbraio 1987 e ordinato vescovo il 4 aprile 1987. Il 29 aprile 1997 era stato assegnato alla sede arcivescovile di Capua. Era stato poi eletto alla sede vescovile di Teggiano-Policastro l’11 febbraio 1987 e ordinato vescovo il 4 aprile dello stesso anno per poi passare dieci anni dopo a Capua. Era membro della Conferenza Episcopale Campana. Si era sempre battuto in prima linea per l’affermazione dei diritti degli immigrati e spesso si recava a Castelvolturno per dare conforto e sostegno alla comunita’ di africani. Aveva usato parole forti contro gli esecutori materiali della strage degli immigrati messa a segno il 18 settembre del 2008 dal gruppo stragista del clan dei Casalesi. Ad agosto scorso aveva fatto il suo ultimo viaggio a Lourdes.

I funerali. Le esequie si svolgeranno domenica 23 nella cattedrale di Capua alle 16. Nelle giornate di venerdì e sabato, a partire da mezzogiorno e alle 19, la camera ardente sarà aperta alla cittadinanza che ha accolto con sgomento la notizia della scomparsa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...