L’AGROPOLI PERDE A MESSINA ALL’ULTIMO SECONDO….risultati classifica e marcatori della terza giornata


Come una settimana prima a Noto, è ancora il portoghese a firmare all’ultimo assalto la rete del successo dell’ACR, che si conferma in vetta a punteggio pieno. I padroni di casa avevano riequilibrato con un tap-in di Chiavaro la rete del momentaneo vantaggio di Sekkoum, a segno grazie ad una sfortunata deviazione di Cucinotta.Il pre-partita.L’Agropoli esce fra gli applausi dopo aver giocato bene sin dalle prime battute della gara quando con Sekkoum aveva violato la rete avversaria. Catalano rinnova il reparto under, lanciando Caiazzo e Cicatiello dal 1′, e conferma il trio d’attacco Corona-Cocuzza-Parachì proposto a Noto. Rispetto ad una settimana fa confermati i sette over: il rientrante Croce e Costa Ferreira si accomodano in panchina, dove si registra la prima apparizione del nuovo portiere Mangini. Si accomodano in tribuna gli under Chiappone e Romano. Padroni di casa in campo con la tradizionale divisa biancoscudata, ospiti in maglia e pantaloncini azzurri e calzettoni bianchi. Presenze in aumento sugli spalti: sono almeno 3.000 gli spettatori.

La cronaca. Al primo affondo l’Agropoli è già in vantaggio: sulla punizione battuta da Sekkoum dal vertice sinistro dell’area decisiva la sfortunata deviazione di Cucinotta. L’ex centrocampista dell’Ebolitana può celebrare l’immediato vantaggio con i sostenitori ospiti al seguito. La Curva Sud reagisce con un urlo rabbioso e scuote i propri beniamini, per la seconda volta in stagione costretti a rincorrere ma vogliosi di ripetere la rimonta attuata sette giorni prima a Noto. La reazione è veemente. Al 9′ sullo splendido traversone dalla sinistra di Quintoni Parachì sfiora il pareggio con un colpo di testa che fa la barba al palo. Poi è Cucinotta, ancora di testa sugli sviluppi di un corner, a mancare il bersaglio grosso. Al 17′ sorvola la traversa la conclusione di Parachì, in evidenza anche al 12′ su un pregevole assist di Cicatiello. Il Messina è arrembante, i campani – in evidente difficoltà – si rivedono soltanto al 19′: Lagomarsini blocca in due tempi la botta da fuori di Mallardo, che sfrutta uno svarione di Chiavaro. Un minuto dopo superlativa la risposta dell’ex portiere del Genoa sul tiro a botta sicura di D’Attilio. Al 31′ sugli sviluppi del quarto corner, battuto da Bucolo, i peloritani ottengono un meritato pareggio: sulla conclusione di Maiorano respinta dalla difesa è di Chiavaro il tap-in vincente. L’ex centrale difensivo del Salerno, quinto giallorosso a segno in stagione, è protagonista sui due lati del campo. Al 34′ grande numero in area di Cocuzza, che addomestica il pallone e prova invano a superare Capozzi con una girata: applausi a scena aperta per il migliore Messina della stagione. Al 38′ un colpo di testa di Carotenuto sfiora il secondo palo, ma l’azione era viziata da un off-side. Squadra al riposo sull’1-1, al termine di un primo tempo piacevole.
Dopo un contropiede non sfruttato da Cocuzza, al 5′ Cicatiello va vicino al vantaggio con un bel destro che sorvola di poco l’incrocio dei pali. Al 15′ Quintoni si rifugia in corner sull’insidioso tiro-cross dalla sinistra di Carotenuto. Catalano ridisegna la squadra con un doppio cambio: a centrocampo esordio stagionale per l’ex mamertino Guerriera, in avanti Croce affianca Cocuzza e Corona in un tridente da sogno. Al 18′ Lagomarsini blocca la conclusione di Carotenuto deviata da Cucinotta. Ma è il Messina a pigiare con decisione sull’acceleratore. Al 22′ da applausi la combinazione tra Carotenuto e Mallardo: sul cross di esterno destro del primo il colpo di testa del secondo, bloccato da Lagomarsini. L’ex attaccante della Battipagliese fallisce però una grande chance un minuto dopo sul cross dalla sinistra di D’Attilio. L’ACR si gioca anche l’ultima fiche a disposizione al 23′: Costa Ferreira, l’eroe di Noto, prende il posto di Cocuzza. Al 35′ i padroni di casa reclamano invano un penalty: il pubblico becca il direttore di gara, Provesi di Treviglio. Al 38′ altro svarione di Chiavaro, ma Toscano fallisce la misura del pallonetto dalla distanza. Al 42′ buono spunto di Corona, ma la sua conclusione termina a lato, al 44′ insidioso di testa Chiavaro. Al 94′, all’ultimo assalto utile, è ancora Costa Ferreira a siglare la rete del successo: perfetto il suo stacco di testa sul traversone dalla sinistra di Corona, imbeccato da Croce. E’ il tripudio al San Filippo per il secondo successo firmato dal portoghese, il terzo consecutivo. In vetta prosegue il testa a testa con il Savoia, unica formazione a punteggio pieno al pari dei giallorossi.(messinasportiva.it)

ACR Messina – Agropoli 2-1

Marcatore: al 2′ Sekkoum (A), 31′ Chiavaro (M), al 94′ Costa Ferreira (M).

Messina (4-3-3): Lagomarsini (’93), Caiazzo (’94), Quintoni, Maiorano (dal 16′ st Croce), Chiavaro, Cucinotta, Parachì (’92; dal 16′ st Guerriera – ’92), Bucolo (VK), Corona (K), Cocuzza (dal 23′ st Costa Ferreira), Cicatiello (’94). In panchina: Mangini (’95), Leo (’94), Comegna (’92), Caldore (’93). Allenatore: Gaetano Catalano.

Agropoli (4-3-3): Capozzi (’93), Lombardi (’93), Altobello (’93; dal 40′ st Capitani – ’94), Sekkoum (VK), Landolfi, Parisi, D’Attilio (’94), Toscano, Mallardo (dal 40′ st Margiotta), Carotenuto (K), Agata. In panchina: Manfellotto (’94), Laino (’93), Manfredini, Mari (’94), Bencardino. Allenatore: Salvatore Nastri.
Arbitro: Diego Provesi di Treviglio.
Assistenti: Alfonso Saieva di Agrigento e Michele Gerbino di Acireale.
Note – Ammoniti: Parisi (A), Cocuzza (M), Parachì (M), Costa Ferreira (M) ed Agata (A). Corner: 5-4. Recupero: 2′ e 4′. Spettatori: oltre 3.000.

RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE I

Messina-Agropoli 2-1 (1′ pt Sekkoum, 36′ pt Chiavaro, 48′ st Costa Ferreira)
Gelbison-Comprensorio Normanno3-1
Licata-Ribera 0-0
Cosenza-Noto 3-1 (14′ pt Arcidiacono P., 39′ st Arcidiacono S., 42′ st Merito, 47′ st Arcidiacono)
Pro Cavese-Città di Messina 1-1 (22′ pt Alfano)
Ragusa-Acireale 1-0 (36′ st Bonarrigo)
Sambiase-Comprensorio Montalto 1-0 (9′ st Lio)
Savoia-Nissa 3-1 (7′ pt Guarro, 22′ pt Savarese, 9′ st Loccisano, 44′ st Incoronato)
Vibonese-Palazzolo 1-0

Classifica
ACR Messina 9
Savoia 9
Gelbison 7
Cosenza 7
Agropoli 6
Sambiase 6
Vibonese 5
Comprensorio Normanno 4
Città di Messina 4
Ragusa 4
Comprensorio Montalto 2
Nissa 2
Licata 2
Pro Cavese 2
Ribera 2
Noto 1
Palazzolo 0
Acireale 0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...