E’ MORTO ETTORE SIRIGNANO CERRUTI LO AVEVA SCELTO PER GUIDARE BUROCRATICAMENTE L’AGROPOLI


E’ morto Ettore Sirignano presidente del Mirabella Eclano e neo segretario dell’Agropoli. Cerruti lo aveva scelto per eliminare la mediocrità che c’è intorno alla squadra e guidare l’Agropoli. Grazie ai buon uffici di Sirignano e alle sue qualità il caso Muro è stato neutralizzato visto che l’Agropoli rischiava di perdere il campionato per colpa di Nicola Volpe e del suo seguito.Arrivato ad Agropoli in primavera aveva seguito la Juniores nel lungo e vincente cammino fino alle finali.Era fratello del sindaco di Mirabella Eclano.

 

 

La Mirabella Eclano del calcio e dello sport in generale piange oggi la scomparsa di un personaggio che ha vissuto al fianco del calcio e che ha avuto questa passione con sua nota caratteristica, sempre pronto a dare voce ai giovani e alle istanze del mondo del pallone, quello sano, pulito. A soli 55 anni si è spento Ettore Sirignano, che è stato il fondatore della SS Eclanese e che per 40 anni ha vissuto gioie e dispiaceri delle vicende calcistiche della sua squadra. A Mirabella era una istituzione del calcio che ha fatto tanto per far crescere questo sport nel suo comune e che ha sempre operato con il chiaro intento di valorizzare i giovani calciatori trasmettendo loro valori sani e l’amore per il gioco del calcio, vissuto sempre con grandissima sportività. Architetto, persona affabile e stimata da tutta la comunità è stato un dirigente apprezzato anche dai Presidenti delle tantissime società sportive con le quali si è andato a confrontare con la sua squadra. Ha tenuto sempre alto il nome del comune e della nostra provincia nel mondo del calcio dilettantistico. E’ stato un male incurabile a rapirlo agli affetti della famiglia. Lo piangono la moglie Marilena Casale, i figli Andrea, Federica eMartina, i fratelli Vincenzo, Gerardo, Luigi e Pasquale. A tutti loro vanno ovviamente le più sentite condoglianze da parte  di Agropoli sportiva

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...