L’AGROPOLI BATTE IL LICATA IN UN ALTALENA DI EMOZIONI ED E’ CAPOLISTA


AGROPOLI 4 LICATA 3

AGROPOLI (4-3-1-2): Capozzi; Pagano (37′ st Laino sv), Calabuig, Parisi, Montano; Toscano, Sekkoum, D’Attilio; Sosero; Carotenuto, Mallardo (12′ st Margiotta). A disp: Manfellotto, Manfredini, Mari, Bencardino, Agata. All. Nastri

LICATA (4-4-2): Valenti; Montella, Armenio, Semprevivo, Ignazzitto; Orlando (17′ st Rizzardi), Grillo, Vitale, Riccobono; Pasca (1′ st Hanfra), Vella (25′ st Iannello). A disp.: Santamaria, Paladino, Faraci, Albeggiano. All. Balsamo

ARBITRO: Calogiuri di Lecce RETE: pt 14’ Armenio (aut), pt 24′ Armenio, pt 43′ Carotenuto, st 6′ Riccobono (rig), st 13′ Margiotta, st 28′ Carotenuto (rig), st 39′ Hanfra. NOTE: spettatori 800 circa di cui 50 provenienti da Licata. Espulsi 14′ st Valenti e Montella per proteste, 31′ st Montano per proteste, 40′ st Calabuig per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Pagano, Sekkoum, Orlando, Rizzardi. Angoli 6-3 per l’Agropoli. Recupero: pt 1’; st 5’.

Agropoli.L’Agropoli bagna con una vittoria il ritorno casalingo in serie D dopo 15 anni.Bissa quelladi Cava e si presenta a Messina punteggio pieno. La gara è stata un’altalena di emozione nella quale hanno brillato Toscano e Carotenuto per l’Agropoli mentre l’ordine tattico è ancora un’utopia infatti la squadra fatica a comprendere gli schemi molto avanguardisti di Nastri il quale parte con il 4-3-1-2 lasciando Manfredini in panchina e dando fiducia a Montano a sinistra dove Lombardi si era fermato alla vigilia. Nastri fatica a trovare la giusta collocazione a D’Attilio e ne soffe anche Sekkoum il leader del centrocampo nel quale però Toscano è imperioso per scelta di tempo,per collocazione tattica e per impeto agonistico,il migliore in campo. la difesa dell’Agropoli va registrata troppe distrazioni. Il Licata non regge il confronto contro la più quotata avversaria e alla fine capitola mostrando alla distanza di essere inferiore alla capolista.In crescita Pagano non tanto nella scelta dei tempi quanto nell’agonismo e nella condizione,questo ragazzo tornerà molto utile alla causa. Carotenuto sta entrando in condizione, apre lui con un azione bellissima a sinistra con un coast to coast che prepara un tiro che sfiora il montante sinisto. Ma è solo l’aperitivo . I delfini passano al 14′ è un autorete di Armenio sfortunato nel rimpallo dopo un tiro poco bello di Sosero scattato sul filo del fuorigioco, poco prima Carotenuto viene fermato in dubbio fuorigioco dall’assistente. 1-0 con l’Agropoli che da l’impressione di incidere ogni qualvolta affonda nella retroguardia,Toscano ci prova dalla distanza ma il tiro finisce alto sulla traversa. Il Licata reagisce e mette i brividi a Capozzi in un paio di circostanze prima di arrivare al pareggio propio con Armenio l’uomo dell’autogol il quale lasciato libero in area beffa Capozzi. L’Agropoli si ributta con ordine nella metà campo avversaria e ripassa in vantaggio. Carotenuto al 43′ inventa un “gollone” esagerato con un tiro di destro preciso e bello. Nella ripresa la musica non cambia,l’Agropoli fa la partita ma gli episodi travolgono il trend. Andiamo per ordine. d’Attilio sfiora il palo con un gran tiro dai 20 metri. 5′ conclusione di carotenuto dai venti metri, respinge valenti 6’rigore dubbissimo assegnato al licata. Fallo di Calabuig su vella. Gol di riccobono dal dischetto.14 gol contestatissimp di Margiotta. In mischia sugli sviluppo di un angolo calcia verso la porta. Il portiere blocca la palla probabilmente dopo che era già entrata. Proteste vibranti del Licata. Saranno espulsi il portiere Valenti ed il terzino Montella. 28’rigore per Agropoli. Fallo su Carotenuto lanciato a rete. Dal dischetto fa goal.30 espulso Montano dopo alcune scaramucce in area di rigore con semprevivo.39 frittata di latino e sekkoum. Ne approfitta il Licata che in contropiede segna con hanfra. 40 inanello lanciato a rete e steso a terra da Calabuig che sarà espulso. Punizione nulla da fare. In un paio di occasioni carotenuto non serve Margiotta solo davanti al portiere.L’Agropoli incamera i tre punti e vola in testa alla calssifiaca e domenica già una sfida importantissima a Messina.Già una prova del nove e siamo solo all’inizio, Sergio Vessicchio

DOPO PARTITA

NASTRI LA SQUADRA NON MI E’ PIACIUTA

Nastri «soddisfatto solamente per il risultato. La squadra non mi è piaciuta. Una squadra che vuole vincere non può per mettersi troppe disattenzioni ed ingenuità, come nel caso delle due espulsioni. Bisogna acquisire più mentalità e soprattutto ripartire con maggiore umiltà». Balzamo «non meritivamo la sconfitta. L’Agropoli ha tenuto testa al Licata e non viceversa. Ho sentito con le mie orecchie il guardalinee dire che non era goal. »

SERVES

 LE PAGELLE DI FRANCESCO CARRATO
  • Francesco Carrato

    • LE PAGELLE DELL’US AGROPOLI :

      Capozzi 6 Incolpevole sui 3 gol del Licata,salva la squadra nel finale.

      Calambuig 5 Soffre la velocità dell’attacco avversario,lascia la squadra in 9 nel finale.

      Parisi 5.5 Meglio del compagno di reparto,anche lui in difficoltà sulle ripartenze avversarie.

      Pagano 4.5 Commette numerosi errori durante tutto il corso del match,non all’altezza della situazione (Laino s.v.)

      Montano 6 Una spina nel fianco per i licatesi nel primo tempo.Nella ripresa commette una clamorosa ingenuità lasciando la squadra,in controllo della partita,in 10 uomini

      Sekkoum 5.5 Le sue doti tecniche non sono in discussione,non esente da colpe sull’azione del terzo gol avversario

      D’Attilio 6.5 Ancora positiva la prestazione del giovane centrocampista,bene in fase di interdizione e in diverse occasioni vicino alla realizzazione.

      Toscano 5 Un passo indietro rispetto alla grande prova di cava,lento e prevedibile sia in fase di interdizione che di impostazione della manovra.

      Sosaro 6 Protagonista nell’azione del primo gol agropolese,bagna con una buona prova il suo esordio da titolare con la maglia biancoazzurra.

      Carotenuto 7.5 Guida con una doppietta la squadra alla vittoria con la sua classe e la sua esperienza.Primo gol spettacolare,chiude l’incontro con un calcio di rigore da lui stesso procurato.

      Mallardo 5 Prova inconsistente del bomber biancoazzurro,si aspettano tempi migliori (Margiotta 7 Il beniamino del pubblico di casa entra e segna con il suo istinto infallibile,si batte come un leone per i colori della squadra della sua città.)

      All.Nastri 5.5

Annunci

3 thoughts on “L’AGROPOLI BATTE IL LICATA IN UN ALTALENA DI EMOZIONI ED E’ CAPOLISTA

    • Sono d’accordo con lei,per me è stato il migliore in campo infatti su metropolis gli ho dato otto. La pagella la fa Francesco Carrato e va rispettata la sua opinione….
      Sergio Vessicchio

      • Il migliore in campo è stato sicuramente Carotenuto,cmq se sei piu’ bravo Giacomo la prossima volta falle tu le pagelle !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...