SALA CONSILINA NON SI ARRENDE ALLA SOPPRESSIONE DEL SUO TRIBUNALE IERI SERA CONSIGLIO COMUNALE AD HOC


Non c’è nessuna voglia di arrendersi davanti alla decisione del governo tecnico Monti di sopprimere il tribunale di Sala Consilina con il conseguente accorpamento alla sede di Lagonegro.In un comunicato stampa del Consiglio dei Ministri, lo scorso 10 Agosto si sanciva la chiusura definitiva del foro salese senza nessuno sconto, fatta eccezione per alcune zone d’Italia definite ad “alta criminalità”.Ieri sera, a Sala Consilina, si è tenuto il consiglio comunale straordinario monotematico, proprio per discutere sulle prossime misure da adottare al fine di salvare il foro salese.
Un consiglio che, complici forse il clima di vacanza e l’ormai licenziamento del testo finale del decreto, ha vistopoche presenze politiche del Vallo di Diano, di gran lunghe minori rispetto ad altre occasioni.
Erano assenti infatti varie forze politiche nonchè alcuni primi cittadini e consiglieri comunali. ”E’ un provvedimento sciagurato – ha affermato il sindaco di Sala Consilina Ferrari – che penalizza un territorio che ha bisogno di un presidio di giustizia per garantire una vita tranquilla ai cittadini.”Dello stesso punto di vista anche alcuni primi cittadini presenti ieri sera che hanno parlato di determinazione nell’andare avanti e di non perdere le speranze nonostante la chiusura ormai ufficializzata.Tra le proposte anche la consegna delle fasce tricolori al Prefetto. Una proposta che, però, ha sollevato un certo scetticismo sia nei cittadini che nelle forze politiche, riguardo l’effettiva utilità di un simile gesto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...