VALLO DELLA LUCANIA – SALVA LA CENTRALE OPERATIVA 118 LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO ALOIA


L’impegno e la costanza del Sindaco Antonio Aloia e di tutta l’amministrazione comunale di Vallo della Lucania, unitamente ai Sindaci del Cilento, al Presidente Cirielli, all’Ass.re Feola, ai Consiglieri Regionali Giovanni Fortunato, Giovanni Baldi ed Antonio Valiante, hanno consentito il raggiungimento di un ulteriore importante risultato per l’intero territorio, impedendo la soppressione di un servizio vitale, ovvero la Centrale Operativa 118 di Vallo della Lucania.Grazie a tale incessante lavoro e alla conoscenza delle reali esigenze del territorio, la Centrale Operativa rimarrà attiva, come annunciato ieri dal nuovo Direttore Generale, Antonio Squillante, nel corso della sua visita all’ospedale San Luca. Soddisfatto il Sindaco Aloia: <<Sono profondamente grato al Direttore Generale per la grande sensibilità dimostrata. Sia in questo caso che in altri – come per il Tribunale – non si è trattato di una difesa campanilistica quanto piuttosto della salvaguardia del sistema di emergenza territoriale, che non solo è l’aspetto più delicato del sistema Sanità (soprattutto nei territori periferici), ma anche una delle condizioni essenziali per garantire il miglioramento della qualità della vita dei nostri cittadini.La conferma delle due previste Centrali Operative 118 di Salerno e Vallo della Lucania rappresenta un miglioramento in termini di efficacia e di efficienza rispetto all’ipotesi di una sola centrale; non solo, ma costituisce la migliore garanzia di funzionalità per gli utenti, gli operatori turistici e per gli stessi amministratori locali nei quattro mesi estivi, quando tutta la Provincia è interessata da intensi flussi turistici.Sottolineo che le due centrali non hanno costi superiori alla Centrale Unica, in quanto il numero di operatori è proporzionale alle richieste di soccorso.Attualmente le due COT (Centrali Operative Territoriali) 118 della Provincia di Salerno hanno carichi di lavoro importanti: la sola Centrale Operativa di Vallo serve 94 Comuni, 273.670 abitanti, con utenza triplicata nel periodo estivo tanto che nel corso del 2011 ha registrato 80.394 chiamate con 20.407 interventi effettuati.“Tali numeri e la particolarità del nostro territorio – afferma il Sindaco di Vallo – spiegano l’importanza di tale servizio che non poteva essere soppresso e trasferito altrove, come era stato precedentemente proposto dai vertici aziendali.Il prossimo obiettivo – continua Aloia – è quello di contribuire in maniera determinante alla riorganizzazione del Sistema Emergenza-Urgenza a Sud della Provincia con la riduzione del “free-therapy interval”, il miglioramento dell’appropriatezza dei ricoveril’attivazione delle reti per la cura di infarto, ictus e traumi, l’attivazione di una rete di elisuperficie da distribuire strategicamente sull’intero territorio, l’acquisto della tecnologia adeguata>>.Oggi, è ancora più difficile amministrare perché innanzitutto bisogna difendere i servizi presenti sul territorio ed evitare i disagi derivanti dalla particolare condizione storico-economica: la mancanza di risorse, infatti, costringe lo Stato Centrale a perseguire continuamente risparmi di spesa anche nei servizi essenziali, condizione questa che rischia di accompagnarci per i prossimi anni.Il superamento di questo difficile momento è possibile solo con la condivisione dei problemi quotidiani e la partecipazione interessata dei cittadini.Lo slogan, quindi, che guiderà la nostra Amministrazione è “Comunicare per fare insieme” tutto quanto è possibile per vivere al meglio il nostro territorio>>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...