LOTITO ENNESIMO SGARBO A STENDARDO,IL GIOCATORE QUESTA VOLTA E’ DECISO A REAGIRE



Guglielmo Stendardo da pochi giorni è ufficialmente un giocatore dell’Atalanta. A Bergamo ha trovato un ambiente che lo apprezza, lo coccola lo fa sentire calciatore,quel calciatore che forse mai lo aveva fatto sentire Lotito in sei anni di permanenza sotto contratto con la Lazio. Unico giocatore laureato della serie A,uno dei pochi in Europa a dicembre dovrà fare l’abilitazione per diventare definitivamente avvocato. Un esempio tenuto in grande considerazione dalla FIGC Albertini in testa e dal Coni,il presidente Petrucci stravede per lui.  Il commiato di Stendardo ha commosso l’ambiente, il giocatore agropolese ha scritto una lettera che ha fatto il giro di tutta la sfera calcistica laziale e ha trovato grandi riscontri positivi nella tifoseria dalla quale è stato sempre apprezzato,questo il testo della lettera:”Già era successo di dover salutare i tifosi laziali per trasferimenti temporanei in altre squadre, ma mai come adesso sento forte l’attaccamento a questi colori stupendi, alla formidabile tifoseria, alla più bella e splendida città del mondo ed ai romani tutti. Non dimenticherò mai i cori dedicatimi in tantissime occasioni , il goal che aprì le porte alla Champions e la meravigliosa cornice in quella magnifica serata di Lazio-Real Madrid., la rabbia e il dolore mostrato per l’uccisione del grande tifoso amico Gabriele. Rimarranno sempre nel mio cuore i bambini di Suor Paola e la sua grande opera meritoria che rappresenta e deve in tutti noi rappresentare un esempio straordinario di solidarietà . Auguro a tutti i laziali le più grandi soddisfazioni e il raggiungimento degli obiettivi sperati. Guglielmo Stendardo“. Il rapporto tra Stendardo e la Lazio però è stato spesso travagliato,più che con la Lazio con il presidente Lotito il quale sovente ha messo il bastone fra le ruote al giocatore frenandone le ambizioni come quando chiese 12 milioni di riscatto alla Juventus dopo il prestito o quando gli fece mobbing isolandolo dalla rosa. Stendardo così ha perso la possibilità di andare in nazionale e di fare una carriera ancora più importante di quanto la stesse facendo. Ora però sembra che ci sia stata una goccia che ha fatto traboccare il vaso, dall’entourage del calciatore non confermano ma c’è molto nervosismo per un’altra cattiveria che Lotito avrebbe fatto a Stendardo e che questa volta il giocatore vorrebbe fargliela pagare. Nessuna conferma però arriva ma voci vicine al calciatore parlano di uno Stendardo arrabbiatissimo nonostante il giovane si distingua per flemma,riflessività e pacatezza. Insomma la storia tra Lotito e Stendardo non si è chiusa con il trasferimento all’Atalanta del bravissimo centrale difensivo ma è destinata, probabilmente, ad avere un seguito. “Chi semina spine non deve camminare scalzo” recita un vecchio adagio e Lotito farebbe bene a riflettere su questo proverbio.

Sergio Vessicchio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...